Tu sei qui
Home > Blog Personale Ivan Mosetti > Barcellona – Quando, Come e Dove Andare!

Barcellona – Quando, Come e Dove Andare!

Barcellona è una città a 360°, puoi trascorrere il tempo come meglio preferisci, puoi camminare per famose strade Passeig de Gracia, visitare negozi di Lusso, passeggiare sulla Ramblas, rilassarsi sulla spiaggia soleggiata, ammirare il maestoso castello Montjuic e il tutto tinto con un’architettura davvero particolare che caratterizza l’intera città.

Per questo motivo ogni anno milioni di turisti visitano la capitale catalana. Vi consiglio un appartamento al centro per poter raggiungere facilmente tutte le attrazioni della città!

Piccole Curiosità – Barcellona

Barcellona è divisa in 10 zone che si suddividono in quartieri e ogni zona è caratterizzata da una architettura specifica.

La parte antica della città ha uno stile Gotico che rispecchia l’evoluzione della Spagna durante il XII secolo, la zona residenziale, Eixample, ci sono viali e strade tutte ordinate con numerosi negozi di Lusso questa zona è famosa specialmente per potrete ammirare le opere più importanti di Gaudi, la Pedrera, Casa Batlló. E’ una città piena di artisti e troveremo anche opere di  Carlos Ruiz Zafón, Hermes, Miró e molti altri.

Da visitare assolutamente i vari monumenti e musei come la Sagrada Familia, la Torre Agbar o il Port Vell e molti altri come l’edificio costruito per ospitare le Olimpiadi del ’92 ed altri moderni edifici nel Porto Olimpico.

Barcellona non è solo questo per questo motivo in questo articolo illustreremo ciò che più d’importante c’è da vedere, ma restate collegati perchè tratteremo anche i posti meno comuni che sono anche i più belli dove i turisti ci si imbattono raramente o per sbaglio.

HO UN REGALO PER TE

Basta pensare è tempo di prenotare e solo per te:



QUANDO, COME E DOVE ANDARE A BARCELLONA

Dopo un’introduzione su Barcellona, vediamo il Miglior Periodo per visitare Barcellona.

Quando andare a Barcellona

Se sei qui stai sicuramente pensando ad un viaggio a Barcellona, ma qual è il miglior periodo in assoluto per visitare questa bellissima città?

La maggior parte delle attrazione a Barcellona sono all’aperto, quindi faremmo bene a sapere che tipo di clima troviamo nei vari mesi, ma tranquilli perché qui il clima è mite e quasi sempre buono!

Barcellona ha un clima mediterraneo sub-umido, e a differenza delle altra città che si affacciano sul Mediterraneo, Barcellona è la città meno piovosa, anche d’inverno e presenta una forte siccità d’estate.

A differenza dall’Italia che non esistono più le stagioni e non sappiamo quando farà freddo e quando farà caldo, a Barcellona le stagioni sono ben definite e possiamo progettare al meglio la nostra vacanza in base alle nostre preferenze.

Periodo Migliore

Come dicevamo prima grazie al clima temperato di Barcellona ci si può andare quando si vuole, ma se proprio dovessimo scegliere da Maggio, Giugno, Luglio e Settembre sono i mesi ottimali caratterizzato da un caldo non afoso che ti accompagna per tutto il giorno.

Barcellona ad Agosto arriva a temperature elevate che superano anche i 35° e in più con il tasso alto di umidità diventa insopportabile mentre si gira per la città. Ma la storia cambia che ci si vuole godere le spiagge nella Barceloneta, lunga ben 4km e dista solo 10 minuti dal centro città. Ricca di passatempi ed oltre a poter stare tutto il giorno al mare, molti praticano Wind-Surf e Kite-Surf. La vita della popolazione si sposta dalla metropoli alle belle spiagge.

Ad Ottobre arriva l’Autunno, le giornate cominciano ad accorciarsi e la temperatura si inizia ad abbassare, ma nonostante tutto ancora si sta abbastanza bene, è come una tipica città Mediterranea, ci potrebbero essere le prime piogge e il tempo bello non è più assicurato tutti i giorni.

In Inverno, da Novembre a Febbraio le temperature scendono all’incirca tra 7/15°, e la notta può fare anche più freddo e aumentano le piogge, ma a differenza dell’altre capitali europee è molto difficile imbattersi in grandi temporali, grandine e neve.

Planet Barcellona ➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖➖ ?: #Barcellona #Spagna ? by: @boluddha #repost

Un post condiviso da IVAN ?? VIAGGIATORI DEL MONDO (@ivanmosetti.travel) in data:

Dove alloggiare:

A Barcellona, la cosa più difficile non è indovinare il momento giusto quando andare, ma trovare la zona che fa per te e il tipo di vacanza che vuoi fare. Trovare l’alloggio giusto ti permette di capire bene le spese per trasporti, i tempi per raggiungere l’attrazioni, in poche parole sapere dove andare può migliorare drasticamente la possibilità di avere una vacanza da urlo.

I nostri lettori consigliano:

EIXAMPLE

Eixample, in spagnolo vuol dire “Ampliamento”, perchè è una grande zona che è nata nel 1850 circa dopo l’ampiemento su pianificazione urbanistica dall’ingegnere Cerdes che ha organizzato il quartiere come una griglia e ogni isolato ha un cortile interno (la foto sopra scattata dal DJI Mavic Pro con Samsung Gear 360).

Oggi Eixample è famosa per le numerose opere d’art-nouveau e per essere una zona residenziale con spettacolari negozio di alta classe. Il centro dell’Eixample è Passeig de Garçia, una via che taglia in 2 il quartiere.

E’ uno dei migliori quartiere dove alloggiare, è abbastanza centrale e allo stesso tempo lontano dal caos dei locali. Non dista troppo dall’Aereoporto e ci sono davvero tanti negozi per fare shopping. Vi consigliamo di avere una fermata della metro vicino. MIGLIORI HOTEL A EIXAMPLE



Booking.com

RAMBLA 

Non è un quartiere ma raccoglie 2 quartieri, il quartiere gotico e Raval, ma si estendono lungo la Rambla, famosa via e simbolo di Barcellona.

La Rambla è l’incontro dello spirito e della cultura di Barcellona, ma prima era corso d’acqua ricoperto di sabbia che con il tempo si è asciutto in fatto “raml”, in arabo, vuol dire sabbia e da qui nasce la parola rambla.

Nel 1836 è stato inaugurato il più famoso mercato di Barcellona la Boqueria, diventando cosi anche uno dei punti commerciali più frequentato, cosi piano piano ha portato turismo e modernizzazione nel tutto il quartiere, ora la Rambla è anche ottimo posto per mangiare qualcosa, bere,  fare un aperitivo e shopping.

Il bello della Rambla è vedere la sua vivacità, i suoi colori e i numerosi artisti di strada che riempiono di vita la Rambla e potrai incontrare anche numerosi venditori ambulanti che proveranno a rifilarti di tutto.

MIGLIORI HOTEL SULLA RAMBLA

A breve un articolo sulle 5 cose da vedere sulla Rambla.

Ehi vorrei ringraziarti per aver supportato il mio Blog

L’articolo ancora non è finito, ma… Se sei arrivato a questo punto il mio articolo ti sta davvero piacendo e ti ringrazio!

Ora posso chiederti un favore? Lasciami un Like è l’unico modo per apprezzare il mio lavoro e continua la lettura!

Grazie mille per il tuo sostegno, ora puoi continuare a leggere la fine dell’articolo qui sotto ❤

BARCELONETA

E’ uno dei quartieri più caratteristici di Barcellona con i suoi numerosi vicoli e la fantastica spiaggia che ricorda vagamente l’atmosfera di Venice Beach, e tutto ciò la rende una delle zona più affascinanti della città, sinceramente è un posto dove ci andrei a vivere.

Il quartiere Barceloneta fu costruito a metà degli anni 800 per dare rifugio agli abitanti spagnoli dall’attacchi di Filippo V di Borbone e pian piano divenne un raduno di pescatori e marinai che cercavano l’atmosfera vivace per soddisfare i loro vizi.

Con il tempo è diventato un raduno di giovani che cercano divertimento (non tanto diverso dall’epoca ahah) infatti ci sono numerosi locali per bere, ristoranti di pesce, venditori ambulanti, pub e discoteche! Divertimento assicurato

Nel quartiere essendo abbastanza moderno non ha grandi monumenti, ma andate a vedere la chiesa di Saint Miquel Del Port, punto centrale spirituale di marinai e pescatori per diversi secoli e sulla facciata centrale in alto puoi trovare un angelo che infilza un serpente. Se amate la storia c’è il museo d’arte spagnola dalla preistoria ad oggi il Museu D’Historia De Catalunya.

O se come me amate i mercati per i colori o per ammirare le loro tradizioni culinarie (nonna diceva sempre dimmi cosa mangi e ti dirò chi sei ahah) andate anche al Mercat De La Barceloneta in plaça Bosca e qui vedrai davvero la vera vita di quartiere spagnola.

Naturalmente l’attrazione principale l’ho tenuta alla fine, la spiaggia di Barceloneta, se amate le spiagge idilliache come quelle in Thailandia (leggi qui), bhe questo non fa per voi perché è ricca di vita e il lungo mare con la vista di uno dei più lussuosi hotel di Barcellona La Vela.

QUARTIERE GRÀCIA

Se non volete esagerare e non sapete come trascorrere una serata vi consiglio vivamente il quartiere Gràcia, ci sono diverse piazzette molto belle dove bere una birra senza troppo baccano e immersi un quartiere caratterizzato dallo stile bohemienne e ci sono le persone del posto che animano le vie dando un forte senso di comunità.

Se amate la tranquillità evitate di andarci nella settimana di metà agosto perchè si svolge la Fiesta Mayor de Gràcia dove per una settimana intera regnerà il divertimento, la musica e l’alcool per i vicoli di questo fantastico quartiere.



Booking.com

Coma andare:

Per arrivare a Barcellona essendo molto vicina la raggiungono con l’aereo (qui avrai uno sconto se vorrai prenotare ora), altrimenti è davvero molto divertente raggiungerla in auto, un esperienza unica perchè percorrerai la Costa Mediterranea Francese fino ad arrivare ai Pirenei che simboleggiano l’inizio della Spagna, dal confine Italiano sono solo 7 ore di macchina per 700 km in autostrada con panorami mozzafiato.

 

SOLITAMENTE ACQUISTO SU EDREAMS QUINDI  VEDETE LE MIGLIORI OFFERTE QUI:



Banner eMotion 2017 300 x 300

CONCLUSIONI

Barcellona merita più di un post per questo motivo in questo articolo parlo vagamente dei quartieri dando una infarinatura generale sulla città lasciamo la tua email cosi da poterti avvisare per i miei prossimi post!

PRENOTA ORA

Solitamente io prenoto le mie vacanze su Booking in quanto mi offre numerose offerte per questo motivo ti allego qui uno sconto di 15€ per la tua prenotazione.



Booking.com

E’ un Blog di Viaggi curato interamente da me Ivan Mosetti e ogni cosa è raccontata dal mio punto vista , il mondo è bello perché vario!
Se la pensate diversamente da me lascia un commento qui sotto, non mi offendo, anzi, mi fa davvero piacere ascoltare il parere altrui!

Se invece il mio articolo ti è piaciuto e vuoi ricevere altre Guide ed Offerte per i tuoi Viaggi lasciami la tua email! Mi farebbe piacere avvisarti quando scriverò nuovi articoli

SEGUICI SU FACEBOOK

Non perderti le Migliori Offerte di Viaggi lasciaci la tua email

Ivan Mosetti

Bhe, iniziare un blog personale richiede molto impegno, e non so se riuscirò a mantenerlo e far crescere questo blog, so solamente che adesso ho voglia di fare questo e lo faccio. Sono un ragazzo di 19 anni che non tiene mai la bocca chiusa e piace dire la sua e ciò che non va, potrei fare dei vlog dato che ora vanno molto di moda e potrei attirare più facilmente l’attenzione a ciò che dico ma mi vergogno un po’ per questo preferisco scrivere e anche perché scrivere e leggere penso che sia più istruttivo che ascoltare le 4 parole messe in fila spesso da persone che non sanno coniugare un verbo.

Top