Tu sei qui
Home > Blog Personale Ivan Mosetti > Thailandia – Quando, Come e Dove Andare!

Thailandia – Quando, Come e Dove Andare!

La Thailandia è una delle mete asiatiche più ambite da tutti andiamo a scoprire il perché.

La maggior parte dei visitatori iniziano volando verso Bangkok come punto centrale e di riferimento per il tour intorno al sud-est asiatico, ma la Thailandia non è solo Bangkok è famosa per le sue spettacolari giungle, le famosi spiagge di fama internazionale, il cibo particolare, e prezzi molto bassi abbordabili a tutti!

La Thailandia rientra assolutamente tra i miei posti preferiti nel mondo, ci sono stato quando ero piccolino ed avevo 15 anni e ci sono tornato recentemente per fare il giro del Triangolo D’Oro, è una paese dove se si vuole stare in compagnia si sta in compagnia ed è possibile se ci piace anche la vacanza in pieno relax. Quando dici Thailandia si descrive da sola.

Piccole Curiosità – Thailandia

La Thailandia oltre a essere un magnifico paese a livello naturalistico, un’altra particolarità è la sua economicità, la vita.

Facendo un calcolo la spesa media che si sostiene in un giorno da turista sono circa 1000 THB (Bath) che in Euro equivalgono a 25€ circa. Andiamo ad analizzare cosa viene incluso in questo budget e come si va a suddividere:

Cibo – Il cibo è davvero economico considerando che una volta abbiamo cenato in un mercatino locale con 5€ in 3 persone, naturalmente devi amare la cucina asiatica e non devi essere tanto schizzignosi, altrimenti dovrete andare in ristoranti più occidentali e automaticamente si spende di più.

Trasporti – Questa è la vera particolarità della Thailandia, anche spostarsi costa davvero poco! Gli autobus locali vengono a costare circa 8THB (0,20€) a viaggio, ma sinceramente li sconsiglio dato che l’igiene non è molto curata in Asia, 15-50 THB (o,40-1,30€) è il costo per la Metropolitana e Skytrain a Bangkok, 60-100THB (1,50-2,60€) per un viaggio in Taxi, possiamo usufruire del Moto Taxi, ragazzi in maglia arancione, ma nemmeno mi diciamo il prezzo perché “vi vieto di usarli”, sono davvero pericolosi alla guida. Per raggiungere le Isole ci sono le Barche che hanno un costo di circa 250-475 THB (6,5-12,50€). Infine il mezzo di trasporto preferito i Tuk-Tuk, piccole macchinette che con pochi spicci ti portano in giro per tutta la città (mi raccomando provate a trattare sempre il prezzo, che solitamente si approfittano con i turisti)

Incluso nel prezzo giornaliero viene calcolato anche l’alloggio e le attività che tratteremo successivamente nei post!

QUANDO, COME E DOVE ANDARE A THAILANDIA

Abbiamo dato un breve riassunto della Thailandia, la sua piccola particolarità e ora vediamo il Miglior Periodo per visitare la Thailandia.

Quando andare in Thailandia

Grazie la posizione geografica della Thailandia è possibile visitarla per tutto l’anno dal Nord a Sud. Questo è dovuto al suo stravagante microclima che rende differente ogni località della Thailandia. Quindi quando a Nord sarà il periodo dei monsoni, a Sud si potrà godere al massimo l’alta stagione con magnifiche giornate di sole.

Quindi in base al periodo scelto da voi per visitare la Thailandia, ti consiglio qual è la parte migliore per un viaggio che rispecchia i tuoi sogni.

Se un giorno è nuvoloso o c’è pioggia?

La Thailandia è soggetta spesso a delle piogge, ma state tranquilli quando la temperatura media annua è tra i 28 e i 32 gradi, quando pioverà sarete molto felici di prendere una boccata di fresco.

Anche se piove questo fantastico paese ti offre comunque delle alternative come ad esempio visitare i Principali Musei di Bangkok, di Ayutthaya o del Nord, o potete visitare gli immensi Centri Commerciali di 7 piani, ottimi se si vuole fare shopping con pochi soldi (occhio alle imitazioni dei brand famosi).

Quello che ti consiglio ti fare se un giorno piove ed hai un po’ di spirito avventuriero, di visitare le bellissime foreste sotto la pioggia, un’esperienza unica. Poi la cosa magnifica è che le piogge sono veloci, nel giro di un oretta il sole torna a splendere più forte di prima.

Le stagioni sono 3, la Stagione Estiva che va da Aprile a Giugno con un temperature medie di 35C°, il periodo delle Piogge da Giugno a Settembre, ma nello stesso momento è caratterizzato da un forte vento monsonico che mantiene le temperature molto alte, 32C° circa, e infine il Periodo Fresco che corrisponde all’Alta Stagione Turistica che va da Ottobre a Marzo ed ha un clima perfetto non fa freddo e nemmeno troppo caldo, un clima mite bellissimo con giornate bellissime di sole.

Dove alloggiare:

La Thailandia è capace di offrirci un alloggio in base a ogni nostra esigenza, sia se vogliamo risparmiare, sia se vogliamo l’extralusso. La parte Nord è nel complesso molto economica essendo meno turistica per via della mancanza del mare, ma non è da sottovalutare perché il Tour del Nord della Thailandia è un esperienza che chiunque prima di morire dovrebbe fare, invece nel Sud possiamo trovare anche Resort molto costosi.

Nel complesso possiamo trovare pensioni per circa 300 THB a notte e 200 THB se si dorme in campagna. Nelle grandi città come Chiang Mai e Bangkok le camere si trovano su una media di 400 THB a notte.

Per le Isole o per una camera più bella con aria condizionata ci aggiriamo a circa 600 THB a notte, anche i Bungalow Indipendenti. Per gli Alberghi cominciamo a salire di prezzo di circa 1350 THB a notte e per i Grandi Resort si parte da circa 1700 THB  per un Bungalow sulla spiaggia.

Negli ultimi anni vanno molto di moda le Stanze Dormitori per risparmiare e il costo è di 100-150 THB, per una camera condivisa 350 THB e per un appartamento intero 700 YHB a notte.

Io personalmente ho alloggiato:

 BANGKOK

Benvenuti a Bangkok, la città dalle notti folli, una città che va visitata almeno una volta, non è tra i miei posti preferiti in quanto per le strade regna il traffico e il disordine, inizialmente la odierete ma piano piano visitandola scoprirai le numerose attrazioni e rivaluterai la città. Visita templi, palazzi, mercati, negozi sorprendenti, centri commerciali immensi e provate il cibo Thailandese (se ti senti tanto coraggioso prova il topo alla brace che viene venduto nelle bancarelle come il panino con le salsicce in Italia). Provate la vita notturna scatenata, ma state sempre molto attenti. Non è uno dei miei posti preferiti ma ci tornerei tante altre volte.



Booking.com

 PHUKET

Dopo Bangkok prendiamo un volo interno Thai e arriviamo a Phuket, un isola che stranamente non è apprezzata quanto deve, ma in realtà è una delle Isole più belle in cui sia mai stato è molto colpita dal turismo, con spiagge lunghissime e non solo, ci sono numerosi attività da fare e vedere in questa isola. Phuket attira davvero un gran numero di turisti e se si vuole stare nelle zone commerciali Patong Beach (Trova offerte Booking) è ciò che fa per voi!

 Arrivo al Katathani  Phuket Beach Resort (vedete le foto, è spettacolare)si trova sulla costa Ovest verso Sud, il mare qui è meraviglioso ed è leggermente una zona meno turistica in quanto si trova più a sud rispetto a Patong che è la zona più commerciale piena di negozi, bancarelle con street food e famosa per il turismo sessuale specialmente per il transgender, un giro per Patong è d’obbligo, poi se siete appassionati del caos e della vita notturna è ciò che fa davvero per voi.

Ma come vi ho detto prima amo la solitudine e la tranquillità quindi dopo un giro veloce a Patong, la mia attenzione principale va alle magnifiche e immense spiagge Thailandesi, i giorni seguenti contrattando con i ragazzi del posto che passeggiano sulla spiaggia mi sono fatto portare a visitare le spiagge vicine come Freedom, Kata Beach e Karon Beach.  poi la mia fortuna è riesserci andato a Febbraio con la Stagione Fresca dove il clima è davvero perfetto, e la cosa più bella che mi ha colpito è che dopo le 17 il mare diventa caldissimo, tanto da dover uscire per il caldo! Bellissimo!

La Thailandia non è solo mare, cosi un giorno prendiamo un Taxi e andiamo a visitare il Wat Suwannakuha, dove c’è il Tempio delle Scimmie. Naturalmente con un nome cosi non può che essere un tempio invaso dalle scimmie, e all’interno un Buddha bellissimo disteso che ti lascia un po di colpa per la sua maestosità, raggiungiamo la baia Phang Nga dove ci imbarchiamo e andiamo a vedere un po di Isole nel mare, la più famosa James Bond Island (Khao Phing Kan per i locali), chiamata cosi perché molte scene del film James Bond sono girate su questa isola spettacolare con tanti isolotti molto strani.

Un isola fantastica che ha dell’irreale!



Booking.com

Supporta il Blog

Se sei arrivato a questo punto il mio articolo ti sta davvero piacendo e ti ringrazio!

Ora posso chiederti un favore? Lasciami un Like è l’unico modo per apprezzare il mio lavoro!

Grazie mille per il tuo sostegno, ora puoi continuare a leggere la fine dell’articolo qui sotto ❤

SEGUICI SU FACEBOOK

Non perderti le Migliori Offerte di Viaggi lasciaci la tua email


KOH SAMUI

Da 20 anni Koh Samui è diventata una delle località asiatiche di mare più visitata e apprezzata dai turisti, nonostante ciò il turismo non ha rovinato la magica atmosfera di relax che si può percepire in questo posto incantevole, in modo tale da poter trascorrere nel migliore dei modi la vostra vacanza. Non è l’unica isola della Thailandia, è la 3 più grande di un arcipelago di 80 isole le più famose sono: Koh Pha-Ngan, Ta Loy, Koh Tao, Koh Taen, Koh Ma Ko e Koh Ta Pao.

Gli abitanti del posto sono molto socievoli e cordiali e amano cosi tanto la loro isola che non si fanno chiamare tailandesi ma Chao Samui (persona di Samui). La loro cucina è a base di frutti di mare, pesci e noci di cocco.

Arrivato a Koh Samui, alloggio Chaweng Buri Resort,  in una delle spiagge più belle di Koh Samui, Chaweng Beach (Lamai, altra spiaggia che consiglio vivamente), una bellissima spiaggia di con sabbia fine e chiara con mare color smeraldo e ricca di fauna corallina e marina, ma Koh Samui è molto di più e le fantastiche montagne nell’entroterra rendono completa questa Isola e si possono permettere diversi tipi di coltivazioni grazie alla grande varietà di territorio.

Il miglior periodo per Koh Samui è durante il Periodo Fresco che come spiegato prima è Ottobre a Marzo,  ma anche da Luglio a Ottobre non è male solamente che potresti incontrare delle brevi piogge, (io personalmente ci sono stato ad Agosto ed ho incontrato qualche pioggia, ma dura davvero poco e a volte è piacevole come una boccata di aria fresca). Per gli amanti di Vela e Windsurf da Ottobre a Gennaio è caratterizzata da forti venti, ma non vi preoccupate la costa è ricca di baie protetta dal vento.

Come anticipato prima se vi avvicinate all’entroterra verso le montagne l’Isola è piena di templi Buddhisti all’interno delle foreste pluviali ricche di vegetazione e cascate all’interno dell’isola, andate a visitare le 2 più famose cascate di Koh Samui, Hin Lat e Na Muang, quest’ultima dove potrete anche farvi il bagno ai suoi piedi. Altra escursione da fare è il giro per l’arcipelago (che è anche parco nazionale) dove ammirerete più di 80 isole di pietra granitica, spiagge e foreste.

A mio avviso Koh Samui mi ha colpito di più rispetto a Phuket per via della sua completezza territoriale (gusto soggettivo).



Booking.com

Coma andare:

La Thailandia, è molto facile raggiungerla, ci sono numerosi voli che atterrano ogni giorno a Bangkok, dove si trova l’aeroporto principale, e la loro compagnia di bandiera è la Thai Airways, una delle miglior compagnia aerea con aerei molto tecnologici e comodi e personale esperto. Ci sono i voli diretti ma sono davvero molto costosi ma con 8 ore sarete a Bangkok. Se la vostra metà sono le Isole, l’unico modo per raggiungerle è prendere voli o imbarcazioni interni da Bangkok, anche se alcune compagnie aeree si stanno muovendo per atterrare almeno alle 2 isole più importanti Phuket e Koh Samui.

 

SOLITAMENTE ACQUISTO SU EDREAMS QUINDI  VEDETE LE MIGLIORI OFFERTE QUI:



banner estate 750x350

CONCLUSIONI

La Thailandia è un posto, che se ti piace viaggiare è obbligatorio da vedere ed apprezzare e vi assicuro che non basta andarci una volta sola come non basta scriverci un solo articolo. Continua a seguirmi a breve la mia avventura nel Triangolo d’Oro della Thailandia, cioè il tour del Nord tra le montagne <3 .

E’ un Blog di Viaggi curato interamente da me Ivan Mosetti e ogni cosa è raccontata dal mio punto vista , il mondo è bello perché vario!
Se la pensate diversamente da me lascia un commento qui sotto, non mi offendo, anzi, mi fa davvero piacere ascoltare il parere altrui!

Se invece il mio articolo ti è piaciuto e vuoi ricevere altre Guide ed Offerte per i tuoi Viaggi lasciami la tua email! Mi farebbe piacere avvisarti quando scriverò nuovi articoli

SEGUICI SU FACEBOOK

Non perderti le Migliori Offerte di Viaggi lasciaci la tua email

Ivan Mosetti
Ho molte passioni, forse troppe, è stato davvero difficile trovare il tema centrale di questo blog, ma dopo settimane di scervellamenti sono arrivato alla conclusione che essendo un blog personale io devo descrivere dettagliatamente ciò che sono veramente le mie passioni hobby e passatempo.
http://www.ivanmosetti.com
Top